Birrifici internazionali

Birrificio Black Sheep

Il Regno Unito ha una lunga tradizione quando si parla di birre artigianali e tra i birrifici di eccellenza non si può non nominare il birrificio Black Sheep. Vediamo la...

Birrificio Augustiner

Nessuno sa resistere alla bontà della birra, da bere come bevanda rinfrescante in estate e bevanda riscaldante nell’autunno e inverno. Tra i birrifici artigianali più apprezzati in tutto il mondo...

Birrificio Mikkeller

Tra i birrifici danesi più apprezzati e conosciuti da appassionati e intenditori di birra c’è il birrificio Mikkeller che propone una vasta e ricca selezione di birre artigianali danesi tra...

Birrificio Marble

Chi ama la birra non può non conoscere questo birrificio inglese che propone ai clienti appassionati o veri intenditori della bevanda una vasta selezione di birre. Vediamo allora la storia...

Birre canadesi

Appassionati e intenditori di birra apprezzeranno le birre canadesi, in vendita al miglior prezzo online su siti e portali specializzati e proposte dalle migliori birrerie artigianali del Canada. Vediamo allora...

Birrificio Brewski

Il birrificio Brewski è un microbirrificio artigianale che nasce dall’idea di Marcus Hjalmarsson, un birraio di Helsinborg, in Svezia, che lo aprì come scommessa personale dopo anni di studio e...

Birrificio Wicklow Wolf

Il Birrificio Wicklow Wolf è un rinomato birrificio irlandese che punta ad una produzione di birra artigianale e sostenibile. L’azienda nasce nel 2014 a Wicklow, contea irlandese molto legata al...

Birrificio Sweet Water

Il birrificio Sweet Water si trova nel sud degli Stati Uniti e si dedica alla produzione di birra dal 1997. Il sogno americano apparso inizialmente irrealizzabile da due compagni di...

La birra nel mondo Birre.blog
Sparsi per il mondo ci sono talmente tanti micro birrifici artigianali che è impossibile tenere il conto e tenere traccia di tutte le produzioni. Birrifici artigianali internazionali che fanno della passione per la birra il proprio scopo nella vita.
Ma l’ambiente delle birre è davvero ampio e ricco di fatti interessanti sconosciuti ai più. Ad esempio, sapevate che la Cina è il primo produttore di birra con 38 miliardi di litri prodotti all’anno? E che in Messico si è sviluppato un florido mercato nero di birra con la pandemia di Coronavirus? Scopriamo qualche aneddoto interessante dal mondo delle birre!
Se aveste scommesso sulla Germania come primo produttore di birra, avreste perso. I tedeschi stanno al 5° posto, mentre al primo svetta la Cina che non produce più solo la famosa Tsingtao, ma ha iniziato a realizzare birre artigianali per accontentare un mercato sempre più attento alla qualità dei prodotti.
Per quanto riguarda il Messico, che sta al 4° posto della classifica, c’è una storia davvero singolare. Durante la pandemia di Coronavirus infatti, la produzione di birra è stata dichiarata non essenziale dal governo e questo ha portato alla nascita di un mercato nero della birra.
Gli Stati Uniti sono al secondo posto e, al netto di birre commerciali come la Budweiser, l’America è davvero terra di piccoli birrifici artigianali nati dalla voglia di gustare qualcosa di non commerciale. Negli anni ’80 il movimento Renaissance Americana ha aiutato gli Stati Uniti a recuperare la tradizione birraria delle birre speciali e ad oggi ci sono stili nati in America che hanno preso piede in tutto il mondo come la APA American Pale Ale.

Vediamo cinque birrifici americani che sono stati riconosciuti fra i 30 principali produttori di birra degli Stati Uniti.

Birrificio Rogue
Questa azienda si trova nei pressi delle spiagge e del porto di Newport, sulle coste dell’Oregon. Nella stessa zona c’è anche il loro pub dove si possono degustare oltre 40 birre alla spina accompagnandole a del cibo preparato sul momento. Per chi capitasse a Newport è possibile anche iscriversi a dei tour guidati in cui si può ammirare il mastro birraio lavorare alla creazione di nuove birre.

Birrificio Anchor
Questa azienda birraia nasce nel periodo della corsa all’oro in California, quando il birraio tedesco Gottlieb Brekle arrivò a San Francisco e acquistò per 3.500 dollari un vecchio saloon con biliardo in Pacific Street che venticinque anni dopo sarebbe stato ribattezzato Anchor. Oggi, Anchor Brewing rimane uno dei birrifici più tradizionali d’America e, sebbene le sue migliori birre siano conosciute in tutto il mondo, sono ancora tutte fatte a mano nel bel birrificio a San Francisco, in California.

Birrificio Oskar Blues
Il birrificio Oskar Blues nasce nel 2002 nella cittadina di Lyons, in Colorado. L’azienda preferisce confezionare la sua birra in lattina, dato che rimane fresca più a lungo ed è facile da portare con sé in ogni situazione. Ad oggi Oskar Blues gestisce birrifici in Colorado, North Carolina e Texas per fornire birra artigianale in lattina a tutti i 50 stati, Washington, DC e altri 17 paesi.

Birrificio New Belgium Brewing
Nata nel 1988 per portare la birra belga in Colorado, New Belgium ha come scopo quello di produrre birra artigianale di livello mondiale mantenendo sempre come obiettivo il benessere delle persone, l’ecologia e lo stile di vita sostenibile… e fare tutto questo divertendosi.

Birrificio Stone Brewing
Fondata da Greg Koch e Steve Wagner nella contea di San Diego nel 1996, ora Stone Breving è il nono birrificio artigianale più grande degli Stati Uniti e gestisce due impianti di produzione di birra su entrambe le coste, a Escondido, in California e Richmond. Oggi la loro birra è disponibile in tutti i 50 stati americani e in più di 40 paesi diversi.

Il mondo delle birre è in fermento. Nascono sempre nuovi birrifici artigianali che lavorano con passione e con cura alle loro bevande uniche. Torna a trovarci e resta informato sulle ultime novità dall’universo della birra!

Scopri adesso tutti i birrifici nazionali e internazionali su Abeervinum!